X di campionato PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesco Lorenzini   
Mercoledì 06 Marzo 2013 16:59

VITTORIA FONDAMENTALE PER LA ASD LIBERTAS TT CONSUM.IT SIENA

Il fine settimana ha riservato alla squadra della ASD Libertas Tennis Tavolo Siena alcune sconfitte, comunque indolori per l’esito finale del campionato, ed una sola ma grande soddisfazione.

Quest’ultima è stata ottenuta dalla squadra maschile di C2 che, nello scontro diretto per la salvezza contro l’agguerrita squadra di Arezzo, ha saputo sfruttare l’importanza del fattore campo per ribaltare il 5-4 dell’andata con un convincente 5-3. Francesco Lorenzini, Claudio Doldo, Simone Nati e Joost Van Deutekom, con la loro consueta grinta e determinazione hanno interpretato al meglio il concetto di vittoria di squadra: con i 2 punti di Lorenzini e uno a testa degli altri pongisti, la squadra senese non si è lasciata sfuggire questa ghiottissima occasione per aggiungere un tassello importante nell’ancora lunga e ardua corsa alla salvezza.

La squadra di C1 maschile, guidata da Mattia Romano e Massimo Ferri, attesa dalla trasferta sul campo della capolista Cascina, non è riuscita ad impensierire i forti avversari e ha riportato una netta sconfitta per 5-0, che la lascia comunque in una situazione di piena tranquillità al centro della classifica.

La A2 maschile, che ospitava la squadra del Messina, non è riuscita nella difficile impresa di battere i forti avversari siciliani, ma le buone prestazioni di Nikolay Boyadzhiev ed Alessandro Cerretti hanno permesso di rendere un po’ meno amara la sconfitta, riuscendo ad ottenere il meritato punto della bandiera che ha fissato il punteggio finale sul 4-1.

A livello individuale meritano un plauso va alle giovani Giada Ferri e Laura Galiano che hanno preso parte al torneo internazionale giovanile di Lignano Sabbiadoro, dove si sono potute confrontare con le più forti giocatrici della loro età, provenienti da tutto il mondo; un’esperienza senza dubbio indimenticabile e soprattutto davvero perfetta per poter acquisire maggiore sicurezza nei propri mezzi.