Stampa

 

Cronache di campionato

 

- Serie A1 femminile. Nonostante il valore e il blasone delle avversarie, le pluricampionesse dello Sterilgarda Castel Goffredo, le nostre giocatrici non hanno patito alcun timore reverenziale nei loro confronti. Da rimarcare, in particolare, la prestazione della giovane nigeriana Daniat Ogundele, arrivata in Italia da appena dieci giorni e brava a vincere immediatamente il primo set contro Nicoletta Stefanova, campionessa Italiana in carica, finendo poi sconfitta per 3 a 1. Poca fortuna invece nella seconda partita, terminata 3 a 0 per Vivarelli, in cui Daniat non è riuscita a concretizzare i ben sei set point capitatele tra il primo ed il secondo set. Buona anche la prestazione della seconda “nuova” senese, Monia Franchi, che ha ben figurato con Vivarelli pur perdendo 3 a 1. Note positive anche dall’unica superstite della scorsa stagione, Dana Saporta, anche lei sconfitta per 3 a 1, in questo caso dall’ennesima super-giocatrice in forza alla società lombarda, Tan Monfardini.

- Serie A2 maschile. Sfiorato il risultato a sorpresa dai nostri portacolori che, pur costretti a giocare in due contro tre a causa del protrarsi della convalescenza dall’infortunio per Fatai Adeyemo – ormai prossimo al rientro in campo - , hanno subito un 1 a 4 che sarebbe potuto benissimo essere un 3 a 3, se Francesco Amidei, peraltro in gran forma, fosse riuscito a chiudere l’incontro con Luigi Rocca dopo essersi portato sul 2 a 1 e 10-8. Da rimarcare l’ottimo esordio del neo senese Rocco Conciauro, che si è sbarazzato facilmente del primo avversario Stefano Curcio mentre nulla ha potuto contro il forte Guo Yu, con cui ha perso per 3 a 1.

- Serie B femminile. Ottime notizie arrivano dal primo concentramento della stagione svoltosi a Forlì. Giada Ferri ed Eleonora Francini hanno vinto due partite sulle tre disputate; le ragazze senesi, per nulla intimorite dalla sconfitta (2-3) subita ad opera dello Juvenes Serravalle (San Marino) nella giornata di sabato, si sono ampiamente rifatte, dopo aver ritrovato l’affiatamento nel doppio, battendo il giorno successivo prima l’Alfieri di Romagna (3-2) nonostante la presenza nelle fila avversarie della fortissima Nita Viorica Daniela e poi l’Amicis di San Giustino con un secco 5 a 0. In totale 4 vittorie per la giovanissima Giada (classe 1995), 4 per Eleonora e 2 vittorie nel doppio.

- Serie C2 girone B. Netta Affermazione con il punteggio di 5 a 0 per la corazzata senese sul campo dell’Artigianelli Firenze i cui pongisti hanno potuto fare ben poco contro la superiore qualità messa in mostra da Nikolay Boyadzhiev (2 vittorie), Alessandro Cerretti (2 vittorie) e Massimo Ferri (1 vittoria). In totale i nostri atleti hanno lasciato agli avversari solo la miseria di 2 set in tutto l’incontro.

- Serie C2 girone C. Neppure la fantastica prestazione di Francesco Lorenzini, imbattibile nell’occasione ed autore di 3 punti in casa del CUS Firenze, ha impedito la sconfitta dei nostri pongisti che, in verità, dopo la rocambolesca vittoria di Claudio Doldo (sotto ad un certo punto per 1-2 e 2-9) nella partita con Stefano Vannoni, si erano portati in vantaggio per 3 a 1. Il black out successivo dello stesso Doldo e l’opaca prestazione di Lorenzo Lippi, entrambi sconfitti in tutte le altre partite dai pongisti cussini, peraltro presentatisi in gran forma ed in grado di far vedere belle giocate, portava infatti l’incontro sul punteggio finale di 4 a 5 in sfavore della formazione senese.